Funghi vaginali: sintomi, trattamento e prevenzione

900 50 70 97
Se hai dei dubbi riguardanti il processo, ci puoi chiamare al telefono gratuito
900 507 097
Hongos vaginales: síntomas, tratamiento y prevención

Un aumento del fluido vaginale, bruciore continuo o arrossamento della vulva possono indicare la presenza di questa lieve infezione vaginale

Sapeva che nella Sua vagina ci sono moltissimi tipi di germi e microorganismi? Tutti questi vivono in perfetto equilibrio formando la flora vaginale e occupandosi di evitare aggressioni esterne che possano provocarle infezioni. In alcune occasioni, tuttavia, questo equilibrio scompare e la presenza eccessiva di alcuni funghi causa dei disturbi. Fortunatamente, si tratta di un’infezione vaginale lieve che scompare con trattamento medico.

Bruciore ai genitali esterni, arrossamento della zona vulvare o un aumento del fluido vaginale –con una consistenza più densa e di colore biancastro- sono alcuni dei sintomi più frequenti quando la presenza di funghi causa un’infezione. In alcuni casi, si può avere anche una sensazione di bruciore durante la minzione. Tutti questi sono soliti essere causati dalla candida albicans, un tipo comune di fungo.

L’importanza di rivolgersi al medico
È importante rivolgersi al medico per poter ottenere una buona diagnosi, dato che i sintomi dei funghi vaginali si possono confondere con quelli di altre infezioni della zona genitale ed è importante realizzare la diagnosi definitiva che scarti altre malattie con sintomi simili.

Una volta realizzata la diagnosi, si è soliti seguire un trattamento a base di ovuli vaginali e crema antifungica. Nei casi più acuti o quando l’infezione si presenti in modo ricorrente, sarà necessario seguire anche una terapia per via orale.

Abitudini per prevenirne la comparsa
Esistono alcune abitudini che possono aiutarci a prevenire questa fastidiosa infezione:

  • Mantenere la zona vaginale pulita e asciutta. Lavandosi la zona una volta al giorno è sufficiente: abusare dell’igiene intima può provocare la scomparsa del resto di microorganismi benefici e favorire la crescita di quelli che causano l’infezione.
  • Quando si va in spiaggia o in piscina è conveniente non rimanere con il costume bagnato per cercare di mantenere la zona più asciutta possibile.
  • Utilizzare capi in tessuti naturali. La biancheria intima di cotone aiuterà a non mantenere l’umidità della zona.
  • Evitare di fare bagni molto caldi e prolungati
  • Evitare l’uso di antibiotici in dosi massicce e regolari
  • Mantenere delle abitudini di vita sane. Gli zuccheri sono l’alimento principale dei funghi e ne favoriscono la crescita. Per questo motivo, è importante evitare al massimo il consumo di zucchero bianco, la pasticceria industriale, le bevande alcoliche, che diminuiscono le difese del corpo e i formaggi stagionati, che hanno un alto contenuto di lieviti. Invece, è conveniente il consumo di vegetali freschi e semi germinati, l’aglio e alimenti probiotici, come alcuni yogurt.