Quali trattamenti riceve la donatrice?

In maniera naturale solo uno dei molteplici ovuli che iniziano il loro sviluppo ogni mese arriva a essere maturo. Per tale motivo, allo scopo di garantire l’efficacia della donazione, la donatrice riceve un trattamento per cercare di far sì che tutti gli ovuli che si sono messi in moto arrivino a essere maturi. Sfortunatamente, non tutti gli ovuli ottenuti arrivano a essere davvero utili per la donazione, alcuni non evolvono normalmente e non arrivano a completare la maturazione, mentre altri non saranno fecondati per cause che ancora non si conoscono.

Il controllo del trattamento si realizza attraverso una serie di ecografie e analisi ormonali. Più avanti, poco prima del momento dell’ovulazione, si ottengono gli ovuli direttamente dalle ovaie per puntura e aspirazione sotto controllo ecografico.